counter

Ancona: incapace di intendere e di volere. Assolto il papà killer Luca Giustini

1' di lettura 17/05/2015 - E' stato dichiarato incapace di intendere e di volere. E' così che il papà killer di Collemarino, Luca Giustini, è stato assolto.

Quando uccise a coltellate la figlioletta di soli 18 mesi, la piccola Alessia, lo scorso 17 agosto Luca Giustini ferroviere 35enne era incapace d'intendere e di volere. Per questo motivo il Gup Paola Moscaroli, anche sulla base della consulenza psichiatrica del professor Renato Ariatti, ha assolto l'imputato dalle accuse. Giustini resterà cosi in libertà vigilata per tre anni con l'obbligo di dimora in una struttura psichiatrica.






Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2015 alle 18:02 sul giornale del 18 maggio 2015 - 930 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajw8





logoEV
logoEV