counter

Fano: ventenne marocchino arrestato per spaccio al lido, pronto a confezionare altre dosi

polizia 1' di lettura 13/05/2015 - Il personale del Commissariato di P.S. di Fano, inoltre, ha tratto in arresto C.A., cittadino marocchino di anni 20, residente a Saltara, disoccupato, per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare l’equipaggio di una volante, impegnato in un’attività di controllo in zona Lido di Fano, notava il su citato ventenne, fermo in un punto parzialmente nascosto alla vista dei passanti, intento a manipolare una busta di cellophane. All’avvicinarsi degli Agenti il giovane tentava di sbarazzarsi della busta e di darsi alla fuga, venendo però bloccato dopo pochi metri.
Recuperata, la busta risultava contenere circa 90 grammi di hashish. Inoltre, all’interno di una fessura di un muretto, nel punto in cui era stato inizialmente notato il sospettato, veniva rinvenuto un bilancino di precisione. Appariva evidente, pertanto, che egli, all’arrivo dei poliziotti, stesse accingendosi a confezionare delle dosi, da smerciare poco distante, in una zona frequentata da assuntori di stupefacente.
Lo straniero veniva tratto in arresto ed associato alla Casa Circondariale di Villa Fastiggi. L’arresto veniva successivamente convalidato dall’Autorità Giudiziaria.





Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2015 alle 12:55 sul giornale del 14 maggio 2015 - 1019 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, articolo, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ajlw





logoEV
logoEV