counter

Welfare Sociale Marchigiano, Luca Ceriscioli sull'incontro tenutosi a Urbino

1' di lettura 07/05/2015 - "L'impegno è quello di garantire al massimo e mantenere le risorse per le politiche socio-sanitarie per organizzare un modello di governance partecipato che aiuti ad affrontare e anticipare i cambiamenti a cui siamo chiamati a rispondere". Così Luca Ceriscioli, candidato centrosinistra alle prossime elezioni regionali intervenendo ad Urbino al convegno "Il welfare sociale nelle Marche".

"La riorganizzazione in ambiti sociali - spiega - è un percorso sul quale la regione dovra' insistere perché ha dato maggiore qualità nelle risposte e crescita del sistema integrato laddove sono state fatte scelte giuste. La regione dovrà dare una prospettiva di omogeneità dei contesti in termini di risposte, dobbiamo sentirci tutti cittadini di serie A e sentirci partecipi degli stessi diritti e opportunità. È La gestione associata dei servizi alla persona dei comuni compresi negli ambiti territoriali sociali lo strumento adeguato per garantire parità di trattamento. Con il taglio di 230 milioni i servizi dovranno essere integrati, basta la frammentazione che provocherebbe il tracollo del sistema. Dunque integrazione, sussidiarita' e apertura del sistema a tutte le esperienze, dal privato al volontariato, che possono portare un contributo determinante. Un sistema vicino ai cittadini. Ci vuole concretezza anche per capire che parte delle risorse dovranno transitare dalla parte sanitaria a quella socio sanitaria: con i servizi piu' vicini ai cittadini significa anche piu prevenzione, piu salute e piu benessere per i marchigiani".


   

da Comitato Ceriscioli Presidente





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2015 alle 19:42 sul giornale del 08 maggio 2015 - 836 letture

In questo articolo si parla di politica, welfare, elezioni regionali 2015, Comitato Ceriscioli Presidente, marche 2015

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ai7W





logoEV
logoEV