counter

Ancona: armata di spranga si presenta in un bar e tenta la rapina. Arrestata

2' di lettura 06/05/2015 - Poteva avere conseguenze ben più gravi la tentata rapina messa in atto martedì da un donna di 25 anni ai danni di un bar di piazza Rosselli nei pressi della Stazione di Ancona. La giovane armata con un lunga spranga di ferro si è presentata all'interno del locale. Nell'immagine in anteprima l'oggetto sequestrato dalle Volanti.

E' entrata nell'esercizio con una un lunga spranga di ferro di 120 cm, un bastone per tenda, con all’estremità un arpione, per poi colpire dapprima con calci e pugni una insegna pubblicitaria di una ditta di gelati, danneggiandola completamente, e poi, dirigendosi verso il bancone minacciava il titolare pretendendo pacchetti di sigarette e generi alimentari senza pagare. Al diniego del barista, la donna ha dapprima spintonato il titolare, poi, dando in escandescenza, faceva roteare in aria l’asta di ferro, colpendo stoviglie e la merce esposta sui ripiani. Il tutto accompagnato da parole offensive e ingiuriose a tutti i presenti.

Di fronte a bicchieri in frantumi e prodotti alimentari scaraventati a terra, il titolare, trovato riparo sotto il bancone, riusciva a comporre il 113 e chiedere l’intervento della Polizia di Stato. Immediatamente la Sala Operativa della Questura convogliava presso piazza Rosselli tutte le Volanti e, nonostante il suono delle sirene che avvisava dell’arrivo delle “Pantere”, la donna non ha desistito nel suo intento e continuava a brandire l’arma e a danneggiare l’esercizio commerciale.

I poliziotti riuscivano a calmare, poi, la donna mettendo in sicurezza, sia lei, sia il titolare con il personale presente nel bar nonché i passanti che si trovavano nella piazza. A finire nei guai S.M. una giovane dell’Est Europa, classe 1990, tossicodipendente, residente ad Ancona, con regolare permesso di soggiorno, già conosciuta alle Forze dell’Ordine. La donna è stata accompagnata presso gli Uffici della Questura e dopo le formalità di rito è stata arresta e associata presso la casa Circondariale di Pesaro.






Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2015 alle 14:18 sul giornale del 07 maggio 2015 - 1109 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ai27





logoEV
logoEV