counter

Regionali: Ceriscioli, incontro con consorzi calzaturieri fermano

Regionali: Ceriscioli, incontro con consorzi calzaturieri del fermano 2' di lettura 05/05/2015 - Una regione più vicina alle imprese che scelgono di produrre e creare lavoro sul territorio marchigiano. Questa la principale richiesta dei rappresentanti del distretto calzaturiero fermano che ieri sera hanno incontrato il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Marche Luca Ceriscioli. Cinque i consorzi che raggruppano oltre 130 imprese della zona.

"Se non partiamo dal manifatturiero sarà difficile traguardare scenari più importanti - spiega Ceriscioli - ma in questi anni di cambiamento del sistema e del mercato, per andare avanti dobbiamo riconoscere questo nuovo scenario economico. Quattro i punti da cui ripartire. Allargare i propri mercati con politiche serie di internazionalizzazione che ci permettano di diversificare il nostro portafoglio di paesi esteri e far si che più imprese riescano ad esportare, continuare con i consorzi perché solo unendo le forze si possono raggiungere obiettivi essere più grandi, il pubblico deve essere attento nella promozione e premialitá delle imprese che decidono di aggregarsi. Scegliere strategicamente dove indirizzare i fondi regionali destinati alle imprese per fare in modo che diventino un moltiplicatore e una leva reale del sistema. Infine i fondi europei, circa meta' dei mille e 200 milioni sono destinati alle imprese. Scegliamo insieme le priorità e la destinazione per permettere alle aziende di fare innovazione, investimenti e ricerca: l'unica strada per la crescita e lo sviluppo delle piccole imprese".

Un confronto durato oltre due ore. Tante le richieste del settore: dalla semplificazione della burocrazia asfissiante, alla defiscalizzazione delle imprese che investono in innovazione e ricerca, ad una legge regionale che tuteli i consorzi e le imprese che scelgono di continuare a produrre ricchezza sul nostro territorio senza delocalizzare. Ancora, investimenti nei trasporti pubblici e nelle infrastrutture e la tutela del Made in Italy ad una regione che sia più vicina alle esigenze delle imprese (la graduatoria dei voucher non ancora uscita, alla presenza seria nelle fiere internazionali).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2015 alle 17:53 sul giornale del 06 maggio 2015 - 554 letture

In questo articolo si parla di politica, luca ceriscioli, regionali, Comitato Ceriscioli Presidente, consorzi calzaturieri fermano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aiYt





logoEV
logoEV