counter

Numana: incallito truffatore raggira direttrice dell’ufficio postale di Sirolo. Denunciato lui ed il complice

Carabinieri, 112 1' di lettura 05/05/2015 - Incallito truffatore si finge carabiniere e raggira direttrice dell’ufficio postale di Sirolo. Denunciato lui ed il complice.

I militari della Stazione di Numana, a conclusione indagini e dagli elementi raccolti, deferivano in Stato di Libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per truffa aggravata in concorso due pregiudicati campani. Si tratta di due pregiudicati: V.G. classe 1981 e C.P. classe 1982 entrambi residenti a Numana, ma originari di Maddaloni.

Le indagini acclaravano che V.G., incallito truffatore, con proprio modus operandi consolidato, lo scorso 7 aprile, dopo aver contatta telefonicamente la direttrice dell’ufficio postale di Sirolo, qualificandosi come carabiniere e chiamandola confidenzialmente per nome, chiedeva a titolo di favore una ricarica su carta prepagata riuscendo a raggirare la direttrice ed ottenendo una ricarica di €. 800,00 su una carta Postepay intestata al complice C.P.. La promessa sarebbe stata quella di saldare successivamente il debito, ma invece l'uomo aveva fatto perdere le proprie tracce.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2015 alle 20:09 sul giornale del 06 maggio 2015 - 777 letture

In questo articolo si parla di attualità, carabinieri, redazione, ancona, 112, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aiZQ





logoEV
logoEV