counter

Porto S.Giorgio: con passamontagna e pistola rapinava automobilisti. Arrestato 38enne

Carabinieri 1' di lettura 04/05/2015 - Nella notte a cavallo tra domenica e lunedì, a Porto San Giorgio i carabinieri della locale Stazione, insieme a quelli del Nor e ai colleghi della stazione di Montefiore dell'Aso, hanno colto in flagranza di reato un 38enne che stava rapinando un tassista.

L'uomo, C.M., pregiudicato e residente a Fermo, era salito a bordo di un taxi a Porto San Giorgio, con il pretesto di doversi dirigere altrova. Il malvivente indossava un passamontagna ed impugnava una pistola giocattolo, priva del tappo rosso, con la quale aveva minacciato il tassista, un sangiorgese, di consegnare tutto il denaro che aveva nel portafogli. Il tassista non ha ceduto alle minacce, ma ha dovuto abbandonare il taxi sul quale il balordo si è dato alla fuga.

Dopo aver lasciato anche l'autotaxi, il rapinatore, seguendo lo stesso pattern, è riuscito a fermare un automobilista di San Benedetto del Tronto (simulandosi per autostoppista) e minacciandolo con la pistola giocattolo gli intimava di cedere il borsellino. Anche in questo caso la vittima è riuscita a reagire e non ha ceduto alle richieste del malvivente, il quale poco dopo è stato rintracciato dalle forze dell'ordine e arrestato.


da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2015 alle 23:28 sul giornale del 05 maggio 2015 - 721 letture

In questo articolo si parla di rapina, porto san giorgio, pistola finta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aiWx





logoEV
logoEV