counter

Pesaro: gioielli rubati ritrovati in un campo nomadi, bottino da 100mila euro

Nomadi 1' di lettura 04/05/2015 - Sono stati recuperati dai carabinieri di Pesaro 100mila euro di gioielli rubati in varie città marchigiane, ma anche romagnole e del Lazio.

Collane, bracciali, ma anche due orologi Rolex sono stati rinvenuti dai carabinieri in un campo nomadi in provincia di Roma. L'operazione ha portato alla luce un vero tesoro, un notevole quantitativo di collane, bracciali e anelli in oro e in pietre preziose per un valore di circa 100mila euro.

Una 40enne italiana è stata trovata in possesso di un televisone da 46 pollici, sottratto ad un gioielliere di Gradara, di diversi telefoni cellulari e 7 polizze di pegno intestate ad una 20enne, relative a pegni per costosi preziosi, rilasciate da un istituto bancario della capitale.

Inoltre, nello stesso contesto, sono state eseguite ulteriori perquisizioni presso le abitazioni di altre persone collegate per rapporti di amicizia o parentela all’indagata, che hanno permesso di rinvenire numerosi monili in oro ed altre 2 polizze di pegno, sempre relative a preziosi depositati.

Il successivo accesso presso l’istituto di credito ha consentito di sequestrare, su decreto della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro, gli oggetti in oro relativi alle 9 polizze di pegno rinvenute ed accertare inoltre che le persone emerse nel corso dell’attività investigativa avevano avuto numerosissimi rapporti dello stesso tipo.

Sono in corso accertamenti e ricerche al fine di individuare i proprietari degli oggetti in oro sequestrati.






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2015 alle 14:25 sul giornale del 05 maggio 2015 - 1361 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, nomadi, rossano mazzoli, articolo





logoEV
logoEV