counter

Falconara: commette furto in un supermercato con in braccio un neonato. Nei guai tre donne

2' di lettura 03/05/2015 - Ha commesso un furto in un supermercato con in braccio suo figlio neonato insieme ad altre due donne. Arrestate recidive grazie ai Carabinieri.

Nel pomeriggio del 2 maggio scorso i Carabinieri di Falconara Marittima hanno tratto in arresto per rapina impropria ai danni di Supermercato “Si conTe”, a Falconara , la 32enne Spinelli Nadia, la 26enne Di Rocco Nadia entrambe residenti ad Ancona e la 40enne Pasqualini Simona residente a Falconara. Tutte di origini rom e pluripregiudicate per reati contro il patrimonio.

Erano circa le 17:30 quando le tre donne si presentavano al “Si conTe” di Castelferretti in Piazza Albertelli ed una volta dentro iniziavano la razzia di generi alimentari e non, dagli scaffali, dandosi poi alla fuga. E' qui che il direttore del punto vendita notava le tre donne e dopo averle bloccate fuori dal supermercato gli intimava di tornare indietro e pagare il conto. Per tutta risposta le donne iniziavano a minacciare spintonare ed ingiuriare il direttore ed una commessa, riuscendo a scappare a bordo di un’auto. Nel frattempo sopraggiungeva sul luogo una pattuglia di Carabinieri, precedentemente allertata, che intercettava la macchina in fuga con le donne a bordo. A seguito della perquisizione veicolare e personale i militari recuperavano la merce per un valore di 100 euro circa, poi restituita.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, Di Rocco e Pasqualini venivano tradotte presso la casa circondariale di Pesaro “Villa Fastigi”, mentre Spinelli presso la propria dimora, poiché madre di un neonato che aveva portato con sè durante il reato. Pasqualini, attualmente sottoposta alla misura di prevenzione della sorveglianza con obbligo di dimora nel Comune di Falconara è stata deferita all’Autorità per violazione alle norme comportamentali previste dalla sorveglianza speciale. Inoltre è stata denunciata dalla locale Tenenza per furto commesso, con lo stesso modus operandi, ai danni di un'altro supermercato il “Simply” di Falconara lo scorso 10 aprile 2015, dove nell'occasione la donna era riuscita a scappare dopo aver rubato diversi generi alimentari. In ultimo Spinelli e Di Rocco sono state arrestate dalla Questura di Ancona il 29 aprile 2015, per furto aggravato ai danni del centro commerciale “Obi” di Ancona, e rimesse in libertà il giorno seguente dopo l’udienza di convalida.








Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2015 alle 16:40 sul giornale del 04 maggio 2015 - 890 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aiSg





logoEV
logoEV