counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: autobus contro negozio. Salgono a 20 i feriti. Paura per un bimbo di due anni

1' di lettura
997

Salgono a 20 i feriti dell'autobus che lunedì si è andato a schiantare contro un muro di via 29 settembre zona centralissima di Ancona. Trai passeggeri anche un bimbo di due anni. Il mezzo era partito da Chiaravalle. Pioggia di vetri del parabrezza.

Era partito da Chiaravalle il mezzo che nella prima mattina di lunedì si è andato a schiantare contro il muro ed in particolare nel garage del circolo ufficiali di marina ad Ancona nella centralissima via di via 29 settembre. Ad un passo dal negozio Lar e dall'entrata del Circolo della marina stesso. Un'incidente che avrebbe pututo avere uno scenario anche peggiore. Ed ora si contano i feriti che salgono, dalle prime stime di ieri, a 20. Tra i passeggeri in particolare anche un bambino di quasi due anni, poi salvato dai Vigili del Fuoco, e rimasto pressochè illeso che si trovava a bordo nel passeggino. Più serie, sebbene non sarebbero in pericolo di vita, le condizioni di tre donne: una 50enne, una 27enne ed la ragazza insieme al bambino.

La pioggia di vetri dell'impatto del parabrezza con il muro avrebbe potuto provocare una tragedia, ma fortunatamente in quel momento nel marciapiede nessuno si trovava a passare di là.

Stando ad una prima ricostruzione l'autista, sobrio, avrebbe dapprima frenato, ma poi si è andato comunque a schiantare. Ancora al vaglio degli inquirenti, la polizia municipale, la causa dell'incidente anche se si ipotizzerebbe o una distrazione o un problema tecnico ai freni.





Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2015 alle 09:57 sul giornale del 29 aprile 2015 - 997 letture