Chiaravalle: fermato un uomo per possesso d'hashish e materiale pedopornografico

hashish 1' di lettura 27/04/2015 - Nel pomeriggio di domenica 26 aprile i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Jesi guidati dal Maresciallo capo Roberto Scarpone hanno fermato e denunciato un 35enne di origine marocchina per detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione di materiale pedopornografico.

L'uomo, operaio e residente ad Ancona è stato fermato per un normale controllo stradale nei pressi di Chiaravalle. I militari si sono insospettiti da subito visto il comportamento nervoso e fuori luogo dell'uomo, infatti nella successiva perquisizione sono stati rinvenuti nell'utilitaria del 35enne, 10 grammi di hashish e nel cellulare un video con contenuti espliciti pedopornografici.

I Carabinieri visto la situazione hanno deciso per una perquizione più approfondita nell'appartamento del fermato ed hanno rinvenuto materiale utile per confezionare dosi di sostanze stupefacenti, nessuna traccia invece di materiale pedopornografico.

Ora gli inquirenti stanno valutando la provenienza del video presente nel cellulare dell'uomo che conteneva scene porno che vedeva protagonisti bambini di 6 o 7 anni circa. La posizione del fermato è al vaglio delle competenti Autorità Giudiziarie.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 27-04-2015 alle 09:43 sul giornale del 28 aprile 2015 - 926 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, filottrano, pedopornografia, hashish, marco strappini, marocchino, denuncia, polizia di pesaro, articolo





logoEV