counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: gettano sette cuccioli in un cassonetto, salvati

1' di lettura
707

Oipa Pesaro cuccioli gettati in un cassonetto a Babbucce

Storia a lieto fine per sette cuccioli di razza setter, di due giorni circa, che sono stati salvati ieri pomeriggio da sicura morte.

I volontari dell'OIPA Pesaro sono prontamente intervenuti e i cuccioli sono stati rifocillati. Erano stati abbandonati all’interno di un cassonetto di rifiuti a Babbucce.

I cagnolini sono stati affidati ai volontari dell’Oipa, che data la tenera età, devono provvedere al loro allattamento ogni ora, assicurandosi inoltre che stiano in un ambiente riscaldato. Godono di ottima salute ma necessitano di cure ed accudimento continui.

Ricordiamo che il maltrattamento di animali è un reato previsto nel diritto penale all’articolo 544 – ter del codice penale “chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 18 mesi o con la multa da 5.000 euro a 30.000 euro”. Inoltre tale pena “è aumentata della metà se dai fatti cui al primo comma deriva la morte dell'animale".



Oipa Pesaro cuccioli gettati in un cassonetto a Babbucce

Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2015 alle 12:43 sul giornale del 27 aprile 2015 - 707 letture