counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

San Benedetto: corruzione e riciclaggio, concessi i domiciliari a Spina e Camposeo. Attesa per Sanguigni

1' di lettura
1142

Il Tribunale del Riesame ha concesso gli arresti domiciliari a Sergio Spina e al maresciallo della Guardia di Finanza Alberto Camposeo. La decisione è stata comunicata agli avvocati mercoledì 22 aprile.

Nelle prossime ore il Tribunale sarà chiamato anche a pronunciarsi su Ennio Sanguigni, l’ingegnere cuprense arrestato nell’ambito della stessa operazione. L’istanza, per lui, è stata presentata successivamente a quella di Spina e Camposeo e il Riesame deve valutare la sua posizione e pronunciarsi durante la giornata.

Sanguigni deve rispondere di falso e riciclaggio mentre l'ex presidente della sambenedettese Spina e il maresciallo della Finanza Caposeo di corruzione.



Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2015 alle 15:30 sul giornale del 23 aprile 2015 - 1142 letture