counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > POLITICA
comunicato stampa

Mangialardi (Anci): “L'emergenza immigrazione è un tragedia che i Comuni affrontano con grande attenzione”

1' di lettura
607

mangialardi (anci marche)

Non si ferma l'emergenza immigrazione dal nord Africa e la tragedia del barcone affondato nella notte scorsa nel canale di Sicilia tiene tristemente attuale il tema ma al contempo impone, a livello istituzionale, che si ponga la questione sui tavoli nei quali sia possibile trovare soluzioni e nei quali affrontare l'aspetto umanitario, che è di per sé già tragico, e non solo.

“I Sindaci come al solito ci mettono la faccia perché i disperati che vengono raccolti in mare poi vengono smistati nei vari centri di accoglienza che insistono nei comuni – dice Maurizio Mangialardi, presidente di Anci Marche – ed anche nelle Marche stiamo facendo la nostra parte, ma la cronaca acuisce ogni giorno la tragedia che impone massima attenzione”.

Per affrontare la situazione con senso di responsabilità ma anche in maniera sostenibile per gli enti locali sotto l'aspetto amministrativo e delle risorse umane e materiali, Anci Marche chiederà un incontro ai Prefetti delle Marche, alla Conferenza Episcopale Marchigiana informando anche Sua Eminenza Cardinale Edoardo Menichelli e la Protezione Civile regionale.

“Anci Marche si offre come interlocutore per aprire urgentemente un tavolo che affronti il tema e offra soluzioni concrete – insiste Mangialardi – ad una questione che i Comuni delle Marche non hanno mai sottovalutato ma che, per risolverla, necessita della disponibilità e del senso di responsabilità di tutti gli attori in campo, senza dimenticare gli aspetti umanitari di dover registrare tante morti”.



mangialardi (anci marche)

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2015 alle 16:58 sul giornale del 20 aprile 2015 - 607 letture