counter

Civitanova: Marinelli, 'la danza è vittima delle faide del PD'

Erminio Marinelli 1' di lettura 15/04/2015 - L'ultimo Consiglio Regionale si è tenuto martedì e, nonostante le iniziative mie e di Ottavio Brini, nessun contributo è stato riassegnato a Civitanova Danza a seguito dei ritardi nella presentazione della domanda da parte del Comune.

Visto il nostro impegno – due emendamenti al bilancio per Civitanova Danza, entrambi bocciati dal PD -, non capisco la posizione della Giunta Corvatta che ci tratta non come alleati ma come detrattori. Mi chiedo: tutto questo livore solo perché la nostra azione mette in evidenza una mancanza oggettiva? Mi sembra troppo. Non è colpa nostra se gli uffici dell'assessorato alla Cultura civitanovese non sono stati in grado di compilare un foglio nei tempi richiesti.

Il recente parere tecnico che ha stabilito come il lunedì sia equivalente al sabato ci fa piacere, anche se non cambia la sostanza. Primo perché la domanda andava presentata comunque in anticipo; secondo perché senza un atto di Consiglio o di Giunta, tale parere resta inapplicato.

Temo che questo atto non arriverà entro la Legislatura vista anche la scelta di campo del PD civitanovese contro Marcolini. La Danza è una vittima delle faide del PD mentre io e Brini siamo attaccati per distrarre l'attenzione.

Nonostante tutto oggi abbiamo inviato una lettera al Presidente Spacca per sollecitare la trasformazione del parere in determina.


   

da Erminio Marinelli
Gruppo "Per le Marche"





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2015 alle 19:44 sul giornale del 16 aprile 2015 - 518 letture

In questo articolo si parla di politica, civitanova danza, erminio marinelli, Gruppo "Per le Marche"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ah8A





logoEV
logoEV