counter

Regionali: il Cdu delle Marche in campo insieme a Spacca

cdu 1' di lettura 14/04/2015 - Con Mario Tassone, segretario nazionale, si è rifondato il partito dei Cristiani Democratici Uniti sia per ricollocare i valori che si rifanno alla dottrina sociale della Chiesa nel panorama politico nazionale che per favorire una nuova aggregazione dei moderati italiani.

Non ci si sente unici depositari di tali intenti ma quando ci sono le condizioni il CDU c'è e lavora per questi scopi. Nelle Marche, per la prima volta nella storia di questi ultimi 30 anni, c'è la concreta possibilità di un governo che isoli la sinistra e riagreghi i moderati senza populismi ne soluzioni demiurgiche.

Riteniamo che Gian Mario Spacca, in questo momento storico, sia l'uomo migliore per guidare questo ambizioso e nuovo progetto politico, soprattutto dopo essersi liberato dall'abbraccio del Pensiero Debole ed del giustizialismo, rappresentati nei nostri territori rispettivamente dal PD e da IDV. Di lui valutiamo positivamente sia l'esperienza amministrativa, che giudichiamo essenziale per un Governatore che si prefigga di continuare a superare una fase di crisi profonda come questa, sia il percorso politico-amministrativo che lo ha visto spostarsi negli anni verso una civicità vera a favore del territorio e capace di valorizzare il centro attraverso il metodo della moderazione e della competenza.

I Cristiani Democratici Uniti delle Marche indicano Augusto Ciampechini, già responsabile regionale del partito, come persona da affiancare Gian Mario Spacca per sostenere questo ambizioso progetto politico, amministrativo e valoriale.


   

da Cristiani Democratici Uniti - Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2015 alle 20:50 sul giornale del 15 aprile 2015 - 1442 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ah40





logoEV
logoEV