counter

Civitanova: sgominato un sodalizio di evasori da record. Ecco l'operazione Ghost Leather

Guardia di Finanza, foto di repertorio 1' di lettura 14/04/2015 - Trentuno persone sono state segnalate per aver emesso ed utilizzato fatture per operazioni inesistenti, mentre sono stati sequestrati cinque immobili, disponibilità finanziarie, una vettura di interesse storico ed un motoveicolo.

Questo è il bilancio di 'Ghost Leather', l'operazione effettuata dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Civitanova Marche sotto la guida del Capitano Valerio Pica. Le indagini legate a 'Ghost Leather' sono scaturite da alcuni controlli a noti casinò italiani e hanno portato alla luce un sodalizio criminale che dichiarava di possedere delle aziende per la lavorazione di pellame e calzature nelle Marche.

Aziende che di fatto esistevano solo sulla carta e che non avevano laboratori, attrezzature o operai. Con questo espediente i truffatori sono riusciti ad evadere le tasse per un valore complessivo di circa dieci milioni di euro.


   

di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2015 alle 21:20 sul giornale del 15 aprile 2015 - 1308 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, evasione, calzaturiero, pellame, articolo, Arianna Baccani, Finanzieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ah5g





logoEV