counter

Jesi: urla in strada, calci e spintoni ai poliziotti, arrestato 23enne somalo

polizia di notte 1' di lettura 11/04/2015 - Venerdì notte un giovane di nazionalità somala è stato fermato da agenti della Polizia in via XXIV Maggio, intorno alle 2, in stato visibilmente alterato.

Parecchie segnalazioni infatti sono pervenute proprio perché il 23enne vagava urlando in strada con un comportamento pericoloso per sè e per gli altri, rischiando anche di venire investito dalle auto in transito.

Al sopraggiungere delle forze dell'ordine, il somalo avrebbe reagito male aggredendo i quattro agenti intervenuti con calci e spintoni. E' stato arrestato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale ma anche per lesioni, procurate agli agenti intervenuti per bloccarlo.


   

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2015 alle 16:19 sul giornale del 13 aprile 2015 - 1217 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, arresto, volante, lesioni, volanti, resistenza a pubblico ufficiale, cristina carnevali, polizia di notte, articolo, somalo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ahVp





logoEV
logoEV