counter

Ancona: ritira i soldi dal bancomat e viene derubato. Un arresto

Carabinieri, 112 1' di lettura 07/04/2015 - Ritira i soldi dal bancomat e viene derubato da due persone sotto minaccia. I Carabinieri arrestano uno degli autori, ma ora è caccia all'altro uomo.

L'hanno minacciato con una bottiglia rotta per poi rubargli il denaro che aveva appena ritirato dal bancomat al Porto di Ancona. Ma mentre uno dei rapinatori è stato identificato ed arrestato dai Carabinieri della Tenenza falconarese, manca ancora all'appello l'altro, ora ricercato.

A farne le spese un 30enne napoletano operaio della Snav che nel pomeriggio di lunedì stava tranquillamente prelevando 90 euro dal bancomat dell'unicredit all'angolo di piazza della Repubblica, nei pressi del Porto. Ma poi l'epilogo, raggiunto in via Marconi da i due extra comunitari e rapinato che sotto minaccia di una bottiglia rotta. I carabinieri al momento sono riusciti fortunatamente ad identificare uno degli autori, un tunisino 48enne senza fissa dimora, ed ora l'accusa per lui è "rapina consumata aggravata in concorso".

Tutt'ora in corso indagini per chi lo ha minacciato, che è riuscito, per il momento a farla franca con il gruzzolo che ha rubato al malcapitato. L'attività di indagine è ancora in corso per rintracciare l'altro uomo.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2015 alle 21:03 sul giornale del 08 aprile 2015 - 1158 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, ancona, 112, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ahLc





logoEV
logoEV