counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Ancona: armi e droga. Pizzicato al casello, ma a casa molto di più

1' di lettura
820

Carabinieri, 112

Droga nell'auto, pizzicato al casello giovane di Porto Recanati, ma a casa molto di più.

Altra operazione dei carabinieri al casello di Ancona sud. Nel primo pomeriggio di sabato un giovane di Porto recanati, D. S. di 27 anni, veniva arrestato dai militari del nucleo operativo e radiomobile di Ancona per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Controllato lungo la strada statale 16 in quanto gravato da foglio di via obbligatorio dal Comune di Ancona, veniva accompagnato in caserma per gli atti di rito. Ed è propri mentre veniva portato in caserma che il giovane dava evidenti segni di nervosismo che da subito insospettivano i militari.

Da qui la perquisizione personale e veicolare che portava al rinvenimento di un notevole quantitativo di stupefacente di oltre 5 di hashish, 20 grammi di cocaina e poco più di un grammo di marijuana. In considerazione della mole di stupefacente, immediatamente sono stati informati i colleghi di Porto Recanati per estendere la perquisizione presso il domicilio dell’uomo. I carabinieri hanno rinvenuto un quantitativo ancora superiore di altro stupefacente ed alcune armi. L’uomo veniva dunque dichiarato in stato di arresto e condotto presso il carcere di Montacuto.



Carabinieri, 112

Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2015 alle 23:09 sul giornale del 30 marzo 2015 - 820 letture