counter

Monte Vidon Combatte: spettacolare l'abbattimento del serbatoio con l'esplosivo

1' di lettura 28/01/2015 - Mercoledì 28 gennaio, intorno alle 13:00, sono state fatte esplodere le cariche di esplosivo che hanno abbattuto il serbatoio di Monte Vidon Combatte, sul monte della Formica.

L'esplosivo è arrivato dalla polveriera di Rimini, mentre la ditta che ha eseguito le operazioni è di Modena. Operazioni che sono state coordinate dal Maresciallo dei Carabinieri, Zenobio Quarta, in collaborazione con la Prefettura di Fermo.

Delle micro-cariche sono state apposte lungo i pilastro di sostegno della torre e poi tutta la struttura è stata abbattuta, facendo esplodere le cariche a distanza di qualche frazione di secondo l'una dall'altra.

Sul posto presenti anche il sindaco Luciano Evandri, i Vigili del Fuoco di Fermo, la Polizia Provinciale e i tecnici del Clip.


   

da Arianna Baccani
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2015 alle 22:12 sul giornale del 29 gennaio 2015 - 1280 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, esplosione, Monte Vidon Combatte, articolo, Arianna Baccani, serbatoio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aeDo





logoEV
logoEV