counter

Jesi: sorpresi tre romeni con documenti falsi, uno di loro era stato condannato nel 2011

1' di lettura 26/01/2015 - Nel pomeriggio di lunedì, intorno alle 16.30, i carabinieri hanno fermato un'auto, una Passat Volkswagen, che transitava in viale Trieste: all'interno viaggiavano tre uomini. I carabinieri nel controllare i loro documenti hanno subito notato che le patenti erano state contraffatte e modificate.

Hanno quindi proceduto ad effettuare ulteriori controlli, scoprendo che uno di loro era ricercato dal 2011 perché condannato dal Tribunale di Perugia a scontare 9 mesi di carcere per furto aggravato.

Gabor Cristi, romeno di 24 anni è stato arrestato ed assicurato alla giustizia: sconterà 9 mesi di carcere a Montacuto.


Oltre che per Gabor, anche per gli altri due connazionali già noti alle forze dell'ordine, i carabinieri hanno proposto il foglio di via obbligatorio dal territorio della provincia di Ancona.


   

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2015 alle 18:31 sul giornale del 27 gennaio 2015 - 1516 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, arresto, furto, romeno, documenti falsi, cristina carnevali, condannato, articolo, Gabor Cristi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aewp





logoEV
logoEV