counter

Civitanova: spettacolare incendio al porto provoca due feriti. Ma è solo un'esercitazione

CP 839, Guardia Costiera 1' di lettura 26/01/2015 - Lunedì mattina al porto di Civitanova va a fuoco un'unità da pesca. Poi le fiamme si espandono sulla banchina. Due i feriti. No, non preocupatevi: questo è solo l'inizio di un ipotetico articolo di cronaca se al porto dovesse divampare un incendio, ma per fortuna quella del 26 gennaio era solo una esercitazione.

Un'esercitazione spettacolare, certo, con taniche di combustile date a fuoco e le fiamme sia sulla banchina che su una piccola imbarcazione in acqua. Un gruppetto di persone si è anche fermato ad osservare il curioso, quanto efficiente coordinamento di Guardia Costiera (che ha impegnato nell'operazione le motovedette CP839 e CP727), Vigili del Fuoco, Croce Verde, Croce Rossa e tre volontari della Protezione Civile, con il neo-coordinatore Aurelio Del Medico.

Come dichiarato dal Tenente di Vascello Michele Grottoli il coordinamento delle operazioni antincendio al Porto è efficiente e tutti lavorano con sinergia impeccabile. Dunque l'appuntamento alla prossima esercitazione è tra sei mesi, come da regolamento.


   

di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it







Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2015 alle 23:04 sul giornale del 27 gennaio 2015 - 981 letture

In questo articolo si parla di attualità, guardia costiera, esercitazione antincedio, articolo, Arianna Baccani, porto di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aexj





logoEV
logoEV