counter

Cencetti: la presa di posizione del segretario Comi lascia senza parole

Associazione Marche 2020 1' di lettura 23/01/2015 - Il PD sta riuscendo a costruire una coalizione solo di sinistra, "rosso, verde e mignon". E' questo il commento che si può fare dopo le vicende delle ultime ore, che vedono sfilarsi dalla primarie del PD diversi soggetti dall'UDC ad altri partiti.

Le primarie che si appresta a fare si stanno svuotando di significato e autorevolezza, divenendo primarie di una minicoalizione di sinistra. Non a caso anche dentro il PD sono state chiamate primarie "truffa" e ieri sera la relazione di Comi ha avuto circa 30 voti contrari o astenuti. La cosa che lascia senza parole è l'ulteriore presa di posizione del segretario Comi, che persevera nella volontà esclusiva Marche 2020. Ormai un'esclusione ad personam.

Rendendo la coalizione soltanto di sinistra. Alle prossime elezioni regionali Marche 2020 ci sarà e presenteremo il programma elettorale con al centro le esigenze dei cittadini e da ciò, andremo a dialogare direttamente con i cittadini delle Marche. Dalla nostra denominazione, Partito delle Marche, dialogheremo con tutta la comunità regionale più autentica, cercando di colmare la lacuna che si è creata in questi tempi tra domanda dei cittadini e risposte della politica dei partiti burocratici.


   

da Stefano Cencetti
Socio Fondatore di Marche 2020





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2015 alle 18:23 sul giornale del 24 gennaio 2015 - 1101 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, marche 2020, Associazione Marche 2020, Stefano Cencetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aepO





logoEV
logoEV