counter

Marche 2020 chiede le primarie di coalizione di centro-sinistra, 'Strumento di partecipazione democratica'

Associazione Marche 2020 1' di lettura 19/01/2015 - Marche 2020 Partito delle Marche, rilancia e richiede a gran voce le primarie di coalizione di centro-sinistra come strumento di partecipazione democratica per eccellenza, ponendosi con senso di responsabilità al vaglio della collettività Regionale.

Premesso che il Partito delle Marche, non ha ancora discusso riguardo la candidatura a Presidente della Regione Marche, rispettando gli step prefissati, ovvero, programma, candidature a Presidente e liste, mi sento, come portavoce, di rispondere alle sollecitazioni dei giornalisti, riguardo le candidature a Governatore, messe in campo dalle altre forze del centro-sinistra. Detto che, tutti sono legittimati a candidarsi e meritevoli di candidatura, devo evidenziare con un po' di ironia, che rispetto ai nomi di Marcolini, Donini ed Angeloni, il Presidente Spacca sarebbe un "ragazzino".

A parte questo, rinnovo ulteriormente l'invito a tutte le forze di centro sinistra a confrontarci attorno ad un tavolo, seriamente, serenamente, con buon senso e con senso di responsabilità nei confronti della comunità Regionale per discutere concretamente di programma, coalizione e squadra di governo.


   

da Stefano Cencetti
Socio Fondatore di Marche 2020





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2015 alle 15:28 sul giornale del 20 gennaio 2015 - 995 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, marche 2020, Stefano Cencetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aecB





logoEV
logoEV