counter

Ascoli: morto Franco Baiocchi, il tifoso ascolano colpito da ictus. Saranno donati gli organi

1' di lettura 17/01/2015 - E' morto nella mattinata di venerdì 16 gennaio Franco Baiocchi, il tifoso dell'Ascoli che domenica 11 era stato colpito da un ictus dopo il match contro la Pistoiese.

Sono emersi alcuni particolari riguardo alla morte del 47enne, raccontati dalla madre stessa, che potrebbero far luce sulle cause dell'emorragia che lo ha stroncato. L'uomo, alcuni anni fa, è stato sottoposto ad un intervento al cuore, a causa del quale era costretto ad assumere con costanza dei farmaci appositi.

''Nel pomeriggio di domenica 11 gennaio - ha raccontato sua madre - Franco non è andato a vedere la partita contro la Pistoiese, anche se avrebbe voluto. Mi aveva persino chiesto in prestito il computer per poterla guardare'''.

Prima dell'inizio del match, Baiocchi si era recato al bar con un amico poi, mentre saliva le scale per entrare in casa di sua madre, ha cominciato ad accusare delle perdite di equilibrio. Anche durante la partita, il 47enne ha continuato ad avvertire gli stessi sintomi ma, notando la preoccupazione della madre e dell'amico, si limitò a minimizzare. Al termine della partita, il malore si è aggravato e, all'arrivo dei medici, per Franco era già troppo tardi ed era entrato in statodi morte cerebrale.

Nella mattinata di venerdì 16, Franco Baiocchi si è spento definitivamente. La famiglia ha deciso di donare i suoi organi ''Speriamo che in questo modo, la morte di mio figlio possa ridare il sorriso a 4 famiglie che hanno bisogno di aiuto'' ha concluso la madre.


   

di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2015 alle 11:29 sul giornale del 19 gennaio 2015 - 1444 letture

In questo articolo si parla di cronaca, morte, gabriele ferretti, articolo, tifoso ascoli, franco baiocchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ad8T





logoEV
logoEV