counter

Tolentino: sottrae la figlia malata ad alcune indispensabili cure, rintracciata

polizia locale generico 1' di lettura 15/01/2015 - In queste ore gli agenti della Polizia locale della Città di Tolentino, rispondendo alla segnalazione della Questura di Macerata che aveva diffuso l’identikit di una cittadina extracomunitaria ricercata perché aveva sottratto la propria figlia malata ad alcune indispensabili cure, dopo una attenta indagine effettuata sul tutto il territorio comunale, ha rintracciato la donna ricercata che subito è stata segnalata agli organi competenti che hanno provveduto, con decreto del Sindaco Giuseppe Pezzanesi, interessati i servizi sociali comunali, ad assicurare la minore ad una comunità di accoglienza maceratese.

Gli agenti della Polizia locale hanno agito con prontezza e professionalità, riuscendo a individuare, in poco tempo, la mamma che, inspiegabilmente, non voleva curare la propria figlia contribuendo a poter far si, in collaborazione con la Polizia di Macerata, che entrambe venissero accolte in una comunità educativa.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2015 alle 23:01 sul giornale del 16 gennaio 2015 - 1263 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tolentino, Comune di Tolentino, polizia locale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ad4V





logoEV
logoEV