counter

Ancona: uccise la figlia a coltellate, Giustini incapace di intendere e di volere

1' di lettura 15/01/2015 - Luca Giustini, il papà Killer di Collemarino, è stato dichiarato incapace di intendere e di volere.

E' stato dichiarato "incapace di intendere e di volere", Luca Giustini, il 34enne ferroviere che nell'agosto scorso ha ucciso a coltellate la piccola Alessia, di soli 18 mesi, mentre dormiva nella sua culla nella casa di Collemarino.

Queste perlomeno le conclusioni dello psichiatra incaricato, il Dott. Ariatti. E ora, dopo l'avviso di chiusura delle indagini da parte del PM Laurino, l'ultima parola spetterà al GIP.






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2015 alle 17:01 sul giornale del 16 gennaio 2015 - 1544 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ad34





logoEV
logoEV