counter

Recanati: versa 1500 euro per acquistare un motore in Internet. Truffato un 40enne

Truffa su internet 1' di lettura 05/01/2015 - Un 40enne di Recanati truffato in Internet. Trovata la donna, R.O. di 26 anni e di origini napoletane, che è stata denunciata dai Carabinieri di Recanati per il reato di truffa informatica.

La vittima, che doveva cambiare il motore della propria auto, ne aveva trovato uno ad un prezzo vantaggioso su un sito internet e aveva versato anticipatamente su una carta di credito ricaricabile la somma di 1.500 euro. Non solo non gli è mai arrivato il motore acquistato, ma non è più riuscito a contattare nessuno dell'azienda reclamizzata.

Il sito internet a cui si era rivolto, completo di foto, di indirizzo e di altre indicazioni (tutte false), pubblicizzava la vendita di pezzi di ricambio per autoveicoli, ma si è rivelato solo una trappola informatica. Per il momento è stata intercettata solo la donna di 26 anni, ma i militari stanno indagando per identificare gli altri complici coinvolti nella truffa.


   

di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2015 alle 14:34 sul giornale del 07 gennaio 2015 - 1309 letture

In questo articolo si parla di cronaca, internet, truffa, web, motore, articolo, Arianna Baccani, casa vacanza, ricambi per autoveicoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/adDI





logoEV
logoEV