counter

Senigallia: ritrovate in un casolare le armi rubate in un appartamento di Corinaldo

fucili sequestrati 1' di lettura 26/12/2014 - Ritrovate in un casolare abbandonato in località Molino Marazzano, a ridosso della S.P. ‘Corinaldese’, le armi trafugate lo scorso novembre nel corso di un furto in abitazione a Corinaldo.

I carabinieri della Compagnia di Senigallia, impegnati in un servizio di controllo del territorio, attorno alle 20:30 di giovedì hanno effettuato un sopralluogo nel casolare abbandonato, dove è stata individuata una cassaforte scassinata.

All’interno i militari hanno rinvenuto e recuperato 5 fucili (un semiautomatico cal. 12 marca Wincester; un fucile marca ICG, cal. 12; un fucile semiautomatico marca Benelli, cal. 20; una doppietta a retrocarica marca Liegi, cal. 12; un fucile monocanna, cal. 8) e 50 cartucce.

Le successive indagini hanno permesso ai carabinieri di accertare che la refurtiva era stata trafugata da un’abitazione di Corinaldo, lo scorso novembre, durante un furto.

Pertanto le armi, che al momento del furto erano regolarmente detenute dal proprietario di casa, sono state sottoposte a sequestro. Sono tuttora in corso gli accertamenti tecnici da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo per rilevare l’eventuale presenza di impronte o tracce utili per risalire agli autori del furto.








Questo è un articolo pubblicato il 26-12-2014 alle 14:38 sul giornale del 27 dicembre 2014 - 1434 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, senigallia, corinaldo, furto, Sudani Alice Scarpini, armi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/adnC