counter

Coni, la Stella d’Oro al Merito Sportivo a Dino Berti

1' di lettura 24/12/2014 - In apertura del 237° Consiglio Nazionale del CONI, che si è riunito a Roma presso la Casa delle Armi al Foro Italico, il Presidente Giovanni Malagò ha consegnato a Dino Berti (Giochi e Sport Tradizionali) la Stella D’Oro al Merito Sportivo.

La Stella d’Oro è l’Onorificenza riservata ai presidenti di federazioni sportive, che più si siano distinte, durante il biennio, in affermazioni di carattere internazionale e che può essere concessa anche a dirigenti che abbiano contribuito alla diffusione dell’attività agonistica. Il presidente della FIGeST Dino Berti aveva già ricevuto la Stella d’Argento al Merito Sportivo nel 2009. Berti è da sempre nel settore dello sport, nel Calcio come dirigente e giocatore, nel ciclismo come dirigente della squadra professionisti Navigare-Blustorm, della squadra ciclistica dilettanti “Calzaturificio Fiorenzuola” di Serra dè Conti e della squadra ciclistica Juniores con l’ Europlast di Corinaldo e in gioventù è stato giocatore di ruzzola.

Grande soddisfazione dei dirigenti e dei soci della FIGeST per questo riconoscimento; anche gli amici di Corinaldo e dintorni, che condividono con Berti molte discipline sportive, sono entusiasti della Stella d’Oro al Merito Sportivo che ha ricevuto dal presidente del Coni Giovanni Malagò.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-12-2014 alle 16:11 sul giornale del 27 dicembre 2014 - 943 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilario taus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/admJ





logoEV
logoEV