Pollenza: controlli sul territorio, due denunce per guida in stato di ebbrezza. Ladri bloccati a Perugia

2' di lettura 20/12/2014 - Servizi coordinati a largo raggio della Compagnia Carabinieri di Macerata in occasione della serata di venerdi e nella notte per reprimere il fenomeno dei furti in abitazione e della guida in stato di ebbrezza nelle ore della “movida” e per la prevenzione dei reati in genere.

Nel corso del servizio, in cui sono stati predisposti numerosi posti di controllo alla circolazione stradale nel centro città, in periferia ed in zona Montecassiano e Cingoli, sono stati impiegati 10 pattuglie autoradio e 20 uomini impegnati del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Macerata e dalle Stazioni di Treia, Cingoli, Appignano, Montecassiano, Montefano e Pollenza.

Al termine dei controlli, in cui sono state fermate 50 auto ed identificate 122 persone, i militari hanno sventato 3 furti in abitazione ed auto a Pollenza.

In particolare alle 5 di sabato mattina una pattuglia del NORM è intervenuta sul richiesta del proprietario presso un’abitazione dove ignoti, dopo aver tentato un furto, si erano allontanati attraverso le vie circostanti con una BMW X3 sottratta dal garage.

All ’arrivo immediato dei carabinieri che, erano in zona per il servizio di controllo, l ’auto è partita a folle velocità verso l ’entroterra. Le ricerche poste in essere dai carabinieri, diramate a tutti i comandi dell’arma ed alle altre forze di polizia, hanno permesso di bloccare i malviventi a Perugia.

Si tratta di due albanesi residenti in Umbria, arrestati quindi dalla Polizia locale, trovati ancora in possesso dell’ingente refurtiva dei colpi messi a segno negli ultimi giorni. Oggetti che, con l’ausilio delle Stazioni della zona, potranno essere utili per ricostruire i movimenti della banda. Al termine verranno restituiti ai legittimi proprietari.

Inoltre i carabinieri, impegnati nelle indagini sui furti, hanno rinvenuto a Troviggiano di Cingoli una Ford Fiesta rubata a novembre a Treia a seguito di un furto in abitazione.

Infine i militari hanno denunciato due persone per guida in stato di ebbrezza: un 27enne fermato in via Trento alla guida di una Fiat Punto ed un 30enne maceratese fermato a bordo di una Renault Clio in via Roma. Entrambi gli automobilisti, sottoposti al controllo mediante l’etilometro, sono risultati positivi, con valori compresi tra 1.5 e 2.0 grammi per litro.






Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2014 alle 18:30 sul giornale del 22 dicembre 2014 - 1465 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adef





logoEV