“Playenergy Enel", Malaspina alla cerimonia di premiazione della XI edizione del concorso per le scuole

2' di lettura 15/12/2014 - Lunedì mattina l’assessore all’Ambiente ed energia, Maura Malaspina, ha partecipato alla cerimonia di premiazione della XI edizione di “PlayEnergy Enel”, il concorso ludico didattico sui temi dell’energia dedicato alle scuole di ogni ordine e grado in Italia e all’estero, che si è svolto nell’anno scolastico 2013-2014.

Giunto alla sua fase conclusiva, ha ottenuto successo sia in termini di partecipazione che di qualità dei progetti presentati.

“Un progetto molto importante – ha detto l’assessore Malaspina nel salutare i tanti ragazzi presenti nella sede regionale - l'obiettivo è quello di promuovere la conoscenza del mondo dell'energia, con particolare attenzione alle tematiche dell'ambiente, del suo consumo intelligente, e come abbiamo visto dai vostri lavori, ci coinvolge completamente tutti”.

Il risparmio energetico, ha aggiunto l’assessore, è la prima strada che dovremmo perseguire. “Sono tantissime le azioni semplici che possiamo applicare alle nostre giornate, alle nostre case e alle nostre scuole per diventare campioni di risparmio energetico. A fare la differenza sono i piccoli gesti, quelle scelte consapevoli che ogni giorno ci aiutano a spendere meno denaro e risorse preziose e a rispettare l'ambiente e il pianeta. Piccole azioni vi rendono campioni del risparmio energetico: basta ricordarsi di non lasciare la televisione in stand-by, o stendere bene la biancheria ad asciugare come regola per ridurre l'utilizzo del ferro da stiro e i consumi di energia elettrica, usare il più possibile la luce naturale senza ricorrere a quella artificiale e poi scegliere lampadine a basso consumo una scelta consapevole ed efficace, prediligere i mezzi pubblici, il riciclo dei rifiuti”. Complimenti a ENEL, ha concluso Malaspina, “per l’interessantissima iniziativa e un sentito ringraziamento a tutti i giovani studenti che vi hanno partecipato.

Ricordiamoci sempre che nel futuro, quello in cui tutti vogliamo vivere, crescere, realizzare i nostri sogni, l'energia elettrica è un bene di tutti e, come tale, è responsabilità di ognuno di noi far sì che possa essere risparmiata, prodotta in modo sostenibile e disponibile a basso costo per tutti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2014 alle 13:06 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 1005 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acX7





logoEV