counter

Pesaro: è morto il cane gettato in un fossato, ora si cerca il responsabile

Il cane soccorso dai vigili del fuoco 1' di lettura 15/12/2014 - Era stato rinvenuto domenica mattina a Talacchio, chiuso in un sacco e gettato in un fossato, il cane salvato dai vigili del fuoco. Purtroppo le pessime condizioni di salute in cui versava il quadrupede lo hanno portato alla morte.

Era stato salvato in extremis dai vigili del fuoco dopo essere stato gettato in un fossato in via Pontevecchio a Talacchio di Vallefoglia. Anche se sofferente ed in pessime condizioni di salute il cane era vivo. Soccorso dai pompieri e accudito dai veterinari, purtroppo il cane non ha sopportato il dolore ed è deceduto.

Da una prima analisi condotta dalla polizia municipale di Pian del Bruscolo il cane sarebbe privo di microchip. Ora si cercano eventuali tatuaggi identificativi per rintracciare il proprietario, forse l'artefice del terribile gesto.

Verranno svolte indagini approfondite per risalire all’autore di questo vergognoso gesto e l’OIPA offrirà una ricompensa a chi fornirà informazioni utili e circostanziate. Nel frattempo verrà sporta, contro ignoti, denuncia per maltrattamento e uccisione di animale.






Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2014 alle 15:50 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 1433 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, talacchio, rossano mazzoli, cane abbandonato, vallefoglia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acZS





logoEV
logoEV