Forum Paesaggio Marche sulla proposta di legge sul territorio

Forum Paesaggio 1' di lettura 15/12/2014 - La proposta di legge di iniziativa popolare sul territorio del Forum Paesaggio Marche corre il rischio di finire in un binario morto, mentre Giunta e Consiglio Regionale trovano il tempo e la volontà per prorogare l’indecente Piano Casa fino al 2016 ed approvare una leggina di sapore elettoralistico per favorire, ancora di più, i costruttori edili.

La spaccatura della attuale maggioranza con la nascita del partito di Spacca dove sembrano trovare posto esclusivamente gli interessi degli industriali (“serve più PIL e meno felicità”) probabilmente allontanerà ancor di più la approvazione di una legge sul territorio che sia portatrice di contenuti adeguati alla necessità di bloccare la cementificazione nel nostro Paese. Neanche la proposta annacquata della IV Commissione sembra aver speranze di essere approvata.

In questa situazione la Assemblea del Forum Paesaggio Marche, riunitasi in Osimo nei giorni scorsi, ha deciso di compiere un ulteriore sforzo per convincere la buona politica, se ce ne è, a farsi carico o prima o dopo le prossime elezioni regionali dei contenuti innovativi della proposta di legge regionale di iniziativa popolare che ha ricevuto quasi 9.000 firme di sostegno.
L’Assemblea ha quindi deciso di organizzare una manifestazione/incontro nel mese di febbraio per dimostrare come i contenuti della proposta di legge popolare siano stati fatti propri da altre regioni quali ad esempio la Toscana, la sola ad oggi capace di fermare la deriva cementificatrice tutt’ora in atto nonostante la crisi (es. Pizzardeto di Loreto etc).

Saranno nel frattempo attivate tutte le iniziative utili per denunciare la insensibilità della attuale classe politica regionale alle istanze dei cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2014 alle 16:53 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 1012 letture

In questo articolo si parla di attualità, forum paesaggio marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acYP