Civitanova: botte da orbi in centro. Pugni, calci, sassate e una vetrina distrutta

rissa, botte, zuffa 1' di lettura 13/12/2014 - Poco dopo le undici di sabato mattina una violenta rissa ha sconvolto la calma cittadina. Sono almeno due i cittadini di origini maghrebine coinvolti nella zuffa che è finita in sangue.

Non sono ancora note le cause che hanno scatenato la colluttazione violenta tra i connazionali marocchini. Si sa solo che un'accesa lite verbale è degenerata fino al punto di darsele di santa ragione con pugni e calci. Ad uno è persino arrivata una sassata in testa che gli ha provocato delle lesioni gravi ed un forte sanguinamento, poi medicato in Ospedale.

Sembra fosse coinvolto anche un terzo individuo che, tuttavia, si è dileguato prima dell'arrivo dei soccorsi e dei carabinieri. Distrutta nella collutazione anche la vetrata di un locale in viale Matteotti.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2014 alle 14:45 sul giornale del 15 dicembre 2014 - 1409 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova, rissa, magrebini, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acTQ