counter

Senigallia. Giallo sulla morte del ragazzo investito dal treno: dubbi sulla dinamica

stazione di senigallia 1' di lettura 11/12/2014 - Passano i giorni e si infittiscono i dubbi sulla morte del giovane Alieksiei Sushkevic, il 19 enne di Caselle di Maltignano investito da un treno nella notte di domenica 7 dicembre a Senigallia.

Sembra che il ragazzo, al momento dell'arrivo del treno, fosse steso a terra sulla banchina e non in piedi sui binari. Inoltre, proprio mentre il dramma aveva luogo, qualcuno è stato visto scavalcare la recinzione della ferrovia.

Gli amici di Sushka, come veniva chiamato Alieksiei, avevano avuto una discussione con altre persone nelle ore precedenti alla tragedia e secondo l'avvocato della famiglia della vittima, non sarebbe da escludere che qualcuno abbia spinto il ragazzo sui binari.

Tanti sono gli aspetti da chiarire, mentre si attendono gli esiti dell'autopsia. Il funerale si Alieksiei Sushkovic si terrà venerdì 12 dicembre, nella chiesa di San Marco Evangelista a Caselle di Maltignano.


   

di Gabriele Ferretti
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2014 alle 13:57 sul giornale del 12 dicembre 2014 - 1746 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ragazzo, treno, morte, stazione di senigallia, investito, gabriele ferretti, articolo, caselle di maltignano, alieksiei sushkovic

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/acM9





logoEV
logoEV