counter

Pesaro: Gianfranco Mariotti resta il Sovrintendente del Rof

Gianfranco Mariotti 1' di lettura 09/12/2014 - In merito alla Legge 11 agosto 2014 n. 114, che introduce nuove disposizioni sugli “incarichi dirigenziali a soggetti in quiescenza”, la Direzione del Rof comunica che, in seguito al quesito di merito posto da questa amministrazione al Ministero della Funzione pubblica, nonché alla Circolare esplicativa generale appena emanata dallo stesso Ministero, risulta accertato che la figura del Sovrintendente del Rof non rientra fra le fattispecie di incompatibilità previste dalla legge.

Difatti la circolare precisa che sono figure dirigenziali quelle che “comportano effettivi poteri di governo”, quando invece lo statuto del Rof, approvato nel 1994, volle separare deliberatamente a fini di autotutela da parte del Comune l’ambito artistico, in cui esclusivamente opera il Sovrintendente, da quello gestionale, interamente concentrato sulle figure del Sindaco/Presidente, del Consiglio di amministrazione (di cui il Sovrintendente non fa parte) e del Direttore generale.

La conferma del mandato conferito al Sovrintendente è dunque perfettamente legittima alla luce della legge e del parere del ministero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2014 alle 07:31 sul giornale del 10 dicembre 2014 - 894 letture

In questo articolo si parla di cultura, ROF, gianfranco mariotti, Rossini Opera Festival





logoEV
logoEV