Zinni sull'Imu: 'Sagramola ha ragione, non si possono tassare i terreni agricoli!'

Giovanni Zinni 1' di lettura 03/12/2014 - "Il Governo Renzi non perde occasione - dice il Consigliere Regionale FDI AN Giovanni Zinni - di usare la mannaia con i deboli.

Adesso con la legge 89/2014, entro il 16 dicembre ed in un'unica soluzione, i proprietari dei terreni agricoli non coltivati dovranno versare l’'IMU relativa all’'anno 2014. Un provvedimento che di fatto metterà in ginocchio in particolare i piccoli Comuni che non hanno lo spazio di manovra nei loro bilanci, chiusi fra la tenaglia del patto di stabilità e l'elevata tassazione che spesso devono mettere fra le entrate. Renzi è veramente peggio di Monti e Letta perchè distrae le masse con la propaganda degli ottanta euro e infilza le comunità nei territori con l'aumento di tutte le tasse comunali. Meno male che era un Sindaco...Chiederò al Consiglio Regionale affinchè la Regione Marche si esprima contro questo provvedimento governativo a danno dei proprietari dei terreni agricoli che non sono in grado di coltivare e dei comuni."


da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2014 alle 19:38 sul giornale del 04 dicembre 2014 - 1108 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovanni zinni


Alberto Orioli

03 dicembre, 23:44
Mi pare doveroso cogliere l'occasione per ringraziare Zinni dell'"elenco degli amici di Alemanno", che ci ha fornito in un precedente articolo...
http://www.vivereancona.it/index.php?page=articolo&articolo_id=419142