counter

L'Ombudsman Tanoni incontra il Ministro Orlando, annunciati a primavera gli Stati generali delle carceri

Carcere 2' di lettura 03/12/2014 - “E' stato un incontro molto positivo, ci siamo raccordati per collaborare insieme e per realizzare iniziative importanti per il mondo del carcere". Commenta così l'Ombudsman regionale Italo Tanoni l'incontro che ha avutomartedì (2 dicembre) con il Ministro della giustizia Andrea Orlando.

Il colloquio è avvenuto nell'ambito di una riunione che il Guardasigilli ha convocato presso la sede del Ministero a Roma, con i Garanti dei detenuti di Marche, Umbria, Toscana, Piemonte e Campania. In apertura dell'incontro il Ministro Orlando ha presentato il nuovo Capo del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, Santi Consolo, nominato dal Consiglio dei Ministri pochi giorni fa.

"Il Ministro - riporta Tanoni - ha annunciato che convocherà, probabilmente ad aprile, gli Stati generali delle carceri". In preparazione di questo appuntamento nazionale, Tanoni ha spiegato che è stata avviata una collaborazione con il Garante dei detenuti dell'Umbria, per realizzare due convegni preparatori, i cui esiti saranno discussi nel corso degli Stati generali. "I temi scelti sono due: il rapporto carcere-società civile, con un'attenzione particolare al ruolo del volontariato, e il progetto di istituire il patrocinio gratuito per l'assistenza legale dei detenuti non abbienti".

Altro tema al centro dell'incontro il rapporto dei garanti con l'amministrazione penitenziaria, "non sempre facile - commenta Tanoni - soprattutto per quanto riguarda i trasferimenti dei detenuti per motivi familiari e i colloqui con i figli minori". Su questi aspetti Orlando ha comunicato l'intenzione di inviare a breve una circolare per superare alcune criticità. Tra le notizie accolte con maggiore soddisfazione l'imminente nomina del Garante nazionale dei detenuti.

"E' una figura che da tempo noi garanti regionali sollecitiamo - commenta Tanoni - A breve sarà nominato dal Ministro, insieme ai componenti di un direttivo che lo affiancherà in questa difficile funzione".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2014 alle 13:05 sul giornale del 04 dicembre 2014 - 997 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acqU





logoEV
logoEV