counter

Chiaravalle: cocaina in cucina, arrestata giovane spacciatrice

1' di lettura 01/12/2014 - I carabinieri di Falconara M.ma tenevano d'occhio da diverse settimane una serie di bar e circoli chiaravallesi, e sabato sera è stato effettuato un altro arresto: a finire in manette una giovane di 29 anni, S.L., rom residente a Chiaravalle.



La giovane rom era stata notata fare parecchi giri in prossimità di bar e locali della provincia, perciò la tenevano già sotto controllo. Quando, sabato sera, i carabinieri si sono avvicinati a lei, iniziava a dare in escandescenze e tentava di sfuggire ai controlli.

Subito perquisita da una donna maresciallo, saltavano fuori 5 grammi di cocaina, già pronta per essere venduta.

La successiva perquisizione in casa sua, faceva rinvenire altri 20 grammi di cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi (bilancini, sostanza da taglio, ritagli plastici ecc.) tutti conservati sul pianale della cucina che la ragazza aveva adibito a “laboratorio” per il confezionamento delle dosi.

Assieme alla droga anche una bella somma di denaro, probabile ricavato dalla vendita della droga.

Tratta in arresto la giovane, già gravata da precedenti di polizia, sottoposta agli arresti domiciliari e è stata condotta ieri presso il Tribunale di Ancona per l’udienza di convalida.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2014 alle 09:31 sul giornale del 02 dicembre 2014 - 1145 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, carabinieri, cucina, jesi, arresto, rom, cocaina, spaccio, cristina carnevali, articolo





logoEV
logoEV