counter

Urbino: coltiva marijuana in casa, denunciato un agricoltore di 34 anni

1' di lettura 15/10/2014 - Un imprenditore agricolo di 34 anni, residente nella periferia di Urbino, è stato denunciato dalla Polizia per il reato di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente.

Martedì, al termine di un’attività di indagine finalizzata al contrasto di produzione illegale di sostanze stupefacenti, il personale del Commissariato ha appurato che l'uomo aveva utilizzato una parte di un appezzamento di terreno per avviare una coltivazione di marijuana.

Inoltre gli agenti hanno accertato che lo stupefacente era già stato raccolto e fatto essiccare come dimostrato dalla presenza di due piante recentemente tagliate.

Pertanto i poliziotti hanno deciso di procedere con la perquisizione domiciliare dove sono stati rinvenuti, all'interno di un armadio a muro, un sacchetto in cellophane contenente 280 grammi di sostanza e in un vasetto di vetro altri 5 grammi di marijuana, oltre una confezione di semi di marijuana.

Il 34enne urbinate, che avrebbe dichiarato agli agenti di aver coltivato e detenuto lo stupefacente esclusivamente per uso personale, è stato denunciato. La droga ed i semi sono stati sequestrati.


   

di Augusto Serrani





Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2014 alle 22:49 sul giornale del 16 ottobre 2014 - 1441 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, urbino, marijuana, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/09Z





logoEV
logoEV