counter

Calcio: Ascoli nel segno di Perez, contro il Pisa è 1-1

2' di lettura 10/10/2014 - Finisce 1-1 il big match dell'8a giornata di Lega Pro, girone B, tra Ascoli e Pisa. Un ottimo Picchio rimonta il vantaggio iniziale di Arma grazie all'ennesima segnatura di bomber Perez.

Prima della gara gli ultras bianconeri hanno omaggiato Reno Filippini con un mazzo di fiori, in occasione del 26° anniversario della sua morte.

Pubblico delle grandi occasioni al Del Duca, ottima la temperatura.

Ascoli in campo con la formazione tipo, con Chiricò, Mustacchio e Berrettoni a sostegno dell'unica punta Perez. Arma, Frediani e Napoli a guidare l'attacco toscano.

Inizia la partita con le squadre che sembrano studiarsi e nessuna delle due prova ad affondare il colpo. Il primo e vero squillo è di marca bianconera: minuto 28, ci prova Perez da fuori area, palla al lato. Qualche minuto dopo è Mustacchio ad imbeccare Berrettoni che però ritarda la conclusione e il suo tentativo viene respinto da Pellegrini. Un fallo di Lisuzzo su Berrettoni costa al toscano il giallo, che va a sommarsi a quello di Morrone. Al 36' Addae perde palla a centrocampo, Iori verticalizza per Arma, nerazzurri in vantaggio: è 0-1. Berrettoni e Mustacchio tentano una reazione ma è con l'ammonizione di Paci, ex ascolano, che si chiude la prima frazione di gioco.

Comincia il secondo tempo con l'Ascoli in avanti: un Mustacchio sprecone spara in alto un ottimo assist di Pirrone. È Perez a provarci qualche minuto più tardi, il portiere Pelagotti si difende bene e respinge, così come al 60' sul tentativo di Chiricò. Altinier rileva Mustacchio, il Picchio si spinge in avanti. Minuto 71: cross di Chiricò per Perez, colpo di testa e salvataggio del portiere pisano, sulla respinta l'attaccante bianconero gonfia la rete: è 1-1! Carpani rileva Addae, con mister Petrone che sembra voler provare a vincere la gara. Arma da una parte e Pirrone dall'altra lasciano spazio a Stanco e Gualdi. Partita molto fisica nei minuti finali, con i ritmi che si sono sensibilmente abbassati, giallo anche per Chiricò e Avogadri. Dopo 5 minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine: è 1-1.

Tabellino:

Ascoli: Lanni, Avogadri, Cristiano Rossi, Pirrone (35' Gualdi), Mengoni, Mori, Chiricò, Addae (76' Carpani), Perez, Berrettoni, Mustacchio (65' Altinier). A disp.:Ragni, Pelagatti, Giovannini, Bangal. All. Petrone.

Pisa: Pelagotti, Pellegrini, Dicuonzo, Lisuzzo, Paci, Sini, Napoli, Morrone (74' Finocchio), Arma (79' Stanco), Iori, Frediani (54' Misuraca). A disp.: Moschin, Mandorlini, Caputo, Giovinco. All. Braglia.

Arbitro: Marini (Roma)

Reti: Arma (P) 36', Perez (A) 71'


   

di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2014 alle 23:32 sul giornale del 11 ottobre 2014 - 580 letture

In questo articolo si parla di sport, ascoli calcio, rocco bellesi, ascoli calcio 1898, articolo, ascoli calcio picchio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/0Vl





logoEV
logoEV