counter
SEI IN > VIVERE MARCHE > CRONACA
articolo

Pesaro: bagno distrutto al mare, per rimediare cittadino offre sanitari nuovi

1' di lettura
741

Bagno distrutto dai vandali in via Ninchi a Pesaro

Appena si è accorto del danno causato dai vandali al bagno pubblico di via Ninchi sul lungomare ha contattato l'assessore Biancani per offrire sanitari nuovi: questo il gesto di un cittadino pesarese.

"Avevo dei sanitari che non utilizzavo e ho deciso, previo contatto con l'assessore Biancani, di offrirli per rimediare allo sconsiderato gesto", queste le parole di Fabrizio Bentivegna, 38enne pesarese, che non appena ha visto il bagno pubblico di via Ninchi, vicino il ristorante "Peppe al mare", distrutto da ignoti i giorni scorsi, si è proposto di offrire gratuitamente dei sanitari seminuovi che non utilizzava per ripristinare il servizio pubblico.

Un gesto lodevole di un cittadino pesarese che, in questo periodo di difficoltà, comprende la difficoltà del momento e che è ben conscio che anche con piccoli gesti, ma molto significativi, tutti possiamo contribuire a migliorare la società.

Ora è compito del Comune sistemare il locale per garantire il servizio ai cittadini.



Bagno distrutto dai vandali in via Ninchi a Pesaro

Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2014 alle 07:00 sul giornale del 09 ottobre 2014 - 741 letture