counter

Porto d'Ascoli: auto abbatte le sbarre del passaggio a livello, caos e rallentamenti

Passaggio a livello via pasubio Porto d'Ascoli 1' di lettura 02/10/2014 - Nella mattinata di giovedì 2 ottobre un veicolo, ancora da identificare, ha rotto le sbarre d'ingresso del passaggio a livello di via Pasubio intorno alle 7.30 nonostante il normale funzionamento dei segnali acustici e luminosi che avvertono la chiusura delle sbarre.

Nonostante il tempestivo intervento delle squadre di emergenza delle Ferrovie dello Stato, che hanno ripristinato il corretto funzionamento del passaggio a livello, i treni regionali e gli Intercity della linea adriatica Ancona – Pescara hanno subito forti ritardi e rallentamenti nelle corse.

Diversi disagi si sono riscontrati nella circolazione dell'area sud di Porto d'Ascoli che, nelle ore mattutine specialmente, affronta già un traffico ormai noto dagli automobilisti dovuto alle corse scolastiche dei vari plessi della zona, all'area commerciale quindi ai trasportatori dei vari negozi di via Pasubio, al rallentamento appunto dello storico quanto temuto passaggio a livello nonchè al flusso in arrivo dalla superstrada Ascoli - Mare che contribuisce a creare una situazione da sempre poco sopportabile.

Sicuramente le prossime aperture dei sottopassi di via San Giovanni e di via Pasubio miglioreranno la situazione.






Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2014 alle 10:53 sul giornale del 03 ottobre 2014 - 1710 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto d'ascoli, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/0tx





logoEV
logoEV