counter

Porto Recanati: maxisequestro domenica notte, ritirate più di mille cover e ricariche

Alla Stazione CC di Porto Recanati durante l'inventario della merce sequestrata 1' di lettura 18/08/2014 - Più di mille cover e ricariche per smartphone, fra gli oggetti sequestrati a quattro venditori ambulanti, sul lungomare di Porto Recanati, dai Carabinieri della Stazione di Viale Europa.

Mentre i militari erano impegnati nei controlli localizzati sulle spiagge predisposti dal Comando Compagnia di Civitanova, hanno effettuato dei controlli ad alcuni stranieri. I controlli e le identificazioni sono poi stati estesi grazie alla collaborazione della Polizia Municipale portorecanatese.

Nella notte di domenica 17 agosto i militari fermano quattro clandestini e, in seguito al sequestro di copiose quantità di merce contraffatta, li conducono presso gli uffici del Nucleo Operativo di Civitanova Marche, dove vengono identificati con le comparazioni AFIS. In particolare, uno dei clandestini era già stato fermato tre giorni prima in occasione di analoghi controlli sul Lungomare.

Ai quattro clandestini sono stati sequestrati più di mille cover e ricariche per smartphone per un valore complessivo pari a circa 20 mila euro e ad ognuno è stata comminata una sanzione amministrativa di 5 mila euro.


   

di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-08-2014 alle 11:06 sul giornale del 19 agosto 2014 - 1462 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, sequestro, porto recanati, cover, smartphone, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/8Ee





logoEV
logoEV