counter

Civitanova: coppie derubate in spiaggia, i carabinieri bloccano e arrestano i ladri

Refurtiva voleur d'ombrellone 2' di lettura 15/08/2014 - In seguito ai ripetuti furti sotto gli ombrelloni e alle denunce da parte di bagnanti derubati talvolta di spiccioli, ma anche di smartphone e occhiali da sole, sono stati intensificati i servizi in prossimità delle spiagge da parte dei carabinieri di quartiere. L'altro giorno hanno arrestato due extracomunitari.

Nel pomeriggio di mercoledì 13 agosto, mentre i militari pattugliavano il lungomare nord a piedi, nel tratto precedente il Lido della Polizia, notano due soggetti che salgono frettolosamente su uno scooter e partono a tutto gas.

Così entra in azione la rete dell'Arma, che ha funzionato alla perfezione: una pattuglia, appostata nel sottopasso successivo, ha avvolto il motorino in un cul de sac e ha proceduto al controllo. I due soggetti sono stati identificati con il nome di El Hilate Youness, un marocchino, e Abdelmoula Manoubi, tunisino. A bordo sono stati rinvenuti zaini, occhiali da sole, soldi in monete e banconote e smartphone, per un bilancio complessivo del valore di 1.500 euro. Inoltre il motorino su cui viaggiavano aveva una targa posticcia ed era privo di copertura assicurativa.

In seguito è stato accertato che i beni che possedevano erano stati rubati in spaggia a coppiette che si erano allontanate dall'ombrellone per un bagno in mare. A fermare i due voleur d'ombrellone il fare gattesco e lo sgusciare velocemente dalla spiaggia volando su uno scooter dalla targa di cartone.

Dopo una notte nelle camere di sicurezza delle caserme dell’Arma civitanovese, la mattina di giovedì 14 agosto è stato convalidato l’arresto e il rito direttissimo nelle aule del Tribunale di Macerata. Entrambi condannati, non potranno più tornare a Civitanova in forza di un provvedimento del giudice.

Nella stessa serata di mercoledì 13 i giovani derubati sono potuti rientrare in posseso dei loro averi presso la Caserma di Via Carnia.

L’azione coordinata dei Carabinieri della Compagnia dei Carabinieri di Civitanova Marche, con le altre forze di Polizia, garantirà giorno e notte su tutta la costa a cavallo del Ferragosto una copiosa serie di servizi preventivi. Inoltre le attività dell’Arma civitanovese - per offrire maggiore serenità ai bagnanti - proseguiranno per tutto il mese di agosto: specifici servizi di prossimità sulla costa maceratese con pattuglie a piedi ed equipaggi, in uniforme ed in borghese, a bordo di moto del Nucleo Operativo Radiomobile della Caserma Piermanni, vigilando nelle ore di massimo afflusso dei bagnanti, i 116 stabilimenti balneari ed i tratti di spiaggia libera di Civitanova, Porto Potenza e Porto Recanati.


   

di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2014 alle 11:33 sul giornale del 16 agosto 2014 - 1319 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spiaggia, ladri, civitanova, ombrellone, articolo, Arianna Baccani, vol

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/8AE





logoEV
logoEV