counter

Fano: paracadutista cade in mare e rischia l'annegamento, salvato dai surfisti

Paracadutista 1' di lettura 13/08/2014 - Era da poco passato mezzogiorno quando, mercoledì, un uomo di circa 65 anni d'età si è lanciato con il paracadute nei pressi della Sassonia di Fano, poco dopo il lancio, però, il paracadutista ha perso i sensi e - cadendo in mare - ha rischiato l'annegamento.

I primi ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati alcuni surfisti presenti nello specchio d'acqua antistante la Sassonia: essi hanno infatti visto scendere il paracadutista con il capo rivolto verso il torace. Tale posizione lascia intuire che l'uomo avesse perso i sensi già poco dopo il lancio e non dopo l'impatto in acqua.

Subito gli sportivi, con i loro natanti, sono andati in soccorso all'uomo. Nel frattempo anche il bagnino di salvataggio è intervenuto per prestare i primi soccorsi.

Sul posto sono giunti in breve tempo gli uomini del 118 che hanno poi trasportato il paracadutista verso il pronto soccorso. Grazie al tempestivo intervento dei surfisti, del bagnino e del personale di soccorso la vicenda si è risolta per il meglio.






Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2014 alle 15:39 sul giornale del 14 agosto 2014 - 1718 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, news, alberto bartozzi, notizie fano, ultim'ora, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/8xT





logoEV
logoEV