Civitanova: derubano due giovani dei loro zaini e li picchiano, denunciati due civitanovesi

Polizia Stradale 1' di lettura 11/08/2014 - Due giovanissimi sono stati derubati dei loro zainetti e picchiati. Al termine di un'articolata attività d'indagine, protrattasi per diversi giorni, sono stati denunciati due civitanovesi, autori dei soprusi: uno di 24 anni e l'altro di 21.

Le due giovani vittime nel vano tentativo di resistere ai soprusi consumati nei loro confronti, hanno avuto la peggio anche a causa delle minacce e violenze compiute da altri loro coetanei, che si sono adoperati per “coprire” la fuga degli autori del reato.

Gli investigatori hanno potuto ottenere importanti risultati nelle indagini anche grazie alla collaborazione di alcuni genitori di ragazzi che frequentano abitualmente la zona. Questi hanno vinto la paura di vedere i propri figli vittime, essi stessi, delle ritorsioni dei delinquenti in questione, animati da profondo senso di giustizia, rilasciando dichiarazioni fondamentali che hanno permesso ai poliziotti di risalire alla completa identificazione dei responsabili dei gravissimi fatti di reato.

In seguito alla identificazione, il 24enne ed il 21enne sono stati denunciati alla locale Procura della Repubblica per tentata estorsione, rapina e lesioni.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2014 alle 14:44 sul giornale del 12 agosto 2014 - 1117 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, rapina, civitanova, zaino, lesioni, tentata estorsione, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8r0