counter

Zinni: "Il Corpo Forestale dello Stato non deve essere smembrato. La Regione si dichiari contraria"

Giovanni Zinni 1' di lettura 31/07/2014 - "Il Governo Renzi sta cercando - dice il Consigliere Regionale FDI AN - di portare avanti un vecchio disegno demagogico e risparmista e cioè smembrare e chiudere il Corpo Forestale dello Stato.

Il provvedimento governativo all'esame del Parlamento ha come epilogo di fatto lo sciogliemento del Corpo un po' fra le istituzioni locali e un po' fra quelle statali. Peccato che a livello di spending review il risparmio sarebbe esiguo: il personale sarebbe comunque retribuito e non certo licenziato. A fronte quindi di un risparmio modesto si andrebbe a chiudere l'unico corpo di polizia dedicato e specializzato alle indagini ambientali.

Un grave errore, in passato scongiurato dall'allora Ministro Alemanno, che oggi si ripresenta approfittando della crisi economica, così tanto per buttare fumo negli occhi al cittadino.

A questo proposito ho presentato una mozione affinchè il Presidente Spacca manifesti presso il governo la contrarietà della Regione Marche: spero che tutto il Consiglio regionale a settembre la voti, anche per scongiurare, per le Provincie e le Regioni, il sobbarcarsi un costo aggiuntivo a parità di risorse trasferite."

Nel pdf la mozione.


   

da Giovanni Zinni (AN-FDI)
Consigliere Regionale Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2014 alle 17:30 sul giornale del 01 agosto 2014 - 1074 letture

In questo articolo si parla di politica, giovanni zinni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/71N





logoEV
logoEV